Bokode: Dal Mit Qrcodes invisibile ed accurati e perfettti per l’Augmented Reality

Sempre dal Siggraph 2009 di New Orleans ci appare un progetto veramente notevole, mostrato dal The Camera Culture Group del MIT Media Lab: Bokode

Bokode è una sorta di pattern di Qr Codes sottilissimo e praticamente invisibile all’occhio umano, che viene decodificato invece perfettamente dalle telecamere fuori fuoco, che ne ricavano anche informazioni non solo 2d come nei normali Qr Codes, ma anche informazioni di posizionamento in uno spazio 3D come negli ARtags per l’Augmented Reality.

Non solo, il tipo di rilevazione ottica effettuata da Bokode, è molto più precisa, risultando in applicazioni di realtà aumentata meno “sfarfallanti”.
Strepitoso e geniale.

This entry was posted in Augmented Reality and tagged , , , , , . Bookmark the permalink.

One Response to Bokode: Dal Mit Qrcodes invisibile ed accurati e perfettti per l’Augmented Reality

  1. Alberto Mori says:

    Come sempre…FANNO PAURA!